Porcospini News

  • Home
  • /
  • News
  • /
  • In meta con il Rugby: sport collettivo per eccellenza
« Torna indietro

In meta con il Rugby: sport collettivo per eccellenza

20 ottobre 2017

In meta con il Rugby: sport collettivo per eccellenza 

San Donato Milanese – Domenica 15 ottobre ’17

Con un esemplare gioco di squadra si è concluso il primo raggruppamento interno del Rugby San Donato 1981  presso il Campo Picchi di Via Di Vittorio. L’evento ha coinvolto una moltitudine di società (Tradate, ASR Milano, Gossolengo, Varese , Orobic, Amatori, Cus Milano , Crema, Treviglio, Nord Milano Multisport ) e fatto giocare un’orda di minirugbysti dagli under6 ,buffi e carini nella loro acerbità rugbystica, agli under12, già capaci di competenza rugbystica di ottimo livello.

In soli tre mesi siamo andati in meta, tutti assieme e tutti convinti di quanto si è deciso, buttando il cuore oltre lo steccato delle divisioni e dei campanilismi. Ci è voluto molto coraggio, forse un pizzico di follia. Ci sono state anche difficoltà, a volte imputabili a burocrazie sportive ed amministrative, frutto di un mondo che non capisce che lo sport va sostenuto e non ostacolato con inutili e odiose gabelle di ogni genere e natura. Lo sanno bene le decine di volontari, ragazzi e genitori,  che hanno reso questo raggruppamento un successo lavorando a ritmi serrati sia Sabato che Domenica.

Abbiamo ormai messo in moto tutte le squadre dall’under 6 all’under 14 e la prossima domenica avvieremo i campionati più difficili del settore giovanile. Fare il campionato di under 18 e under 16 non è semplice. Per questo spenderemo energie e capacità, come le abbiamo profuse nel lavorare per schierare una doppia squadra under 14 aggiungendo una under 13. La under 13 è il vero gioiello di casa, da proteggere e sostenere, fatta di piccoli eroi che avranno un anno difficilissimo passando dal campo ridotto ad un campo quasi intero e un gioco che si avvicina al rugby vero. I nostri under 13 si troveranno inoltre sempre a giocare con i vivai delle serie maggiori.

Abbiamo spazio di miglioramento , è innegabile. Proveremo a migliorare  fin dal prossimo impegno interno, solo tra pochi giorni, il 29 Ottobre.

Abbiamo visto anche tanti sorrisi ,  la voglia di far meglio  e stare bene assieme. Guardando avanti, la nuova realtà rugbistica sandonatese  è un impresa che si gioca su un orizzonte di 10 anni, senza nessuna paura nel percorrere questa avventura.  


Questo sito utilizza la tecnologia 'cookies' per favorire la consultazione dei contenuti e l'erogazione dei servizi proposti dal sito.
Per prestare il consenso all'uso dei cookies su questo sito cliccare il bottone "OK".
Ti invitiamo a leggere la nostra policy.
OK