Porcospini News Under 12

  • Home
  • /
  • News
  • /
  • U12 Cuore, rugby e spine
« Torna indietro

U12 Cuore, rugby e spine

02 aprile 2017

XIII Torneo Colla dei Sensi Noceto (PR) 

2 Aprile 2017 Under 12 

Cuore, rugby e spine 

Giocatori: Abbatecola, Belgio, Bensi, Borsotti, Canella, Capelli, Carrare, Cosmai, Fasciano, Galazzi, Lodigiani, Longo, Mazzoleni, Meneghello, Nuzzolo, Principato, Scalisi, Sciancalepore, Trentarossi. 

Società partecipanti - sfidanti: Rugby Metanopoli, Aquila Rugby, Reggio Emilia, J. Brescia,Rugby Oderzo, CUS Milano; 

Un articolo over-size per l’importanza della giornata passata a Noceto in provincia di Parma. Gli spini erano carichi già sopra il pullman. Non riuscivano a contenere  l'entusiasmo ne a mascherare l’altissima tensione per questa loro avventura al XIII° Torneo Colla dei Sensi a Noceto.

 Il primo vero torneo nazionale della stagione, dove poter fronteggiare squadre provenienti da diverse regioni, con storie, tradizioni e percorsi diversi dal loro. Una sfida che i nostri spike attendono da tempo, per la quale si allenano da mesi. Una sfida che comprendeva il farsi largo tra 24 squadre, divise in 8 gironi all’italiana. Dove la migliore di ogni girone entrava nella top8 per aggiudicarsi il primo posto.  Era il primo vero raggruppamento di livello e gli Spini si sono dimostrati all’altezza. Una sfida che per i nostri spike è passata per l'Aquila Rugby, il Reggio Emilia, il Junior Brescia, Rugby Oderzo, e gli amici del CUS Milano come ultima partita.

"Quest’anno il torneo nazionale è arrivato nella programmazione un po’ prima degli scorsi anni, ma si sono colti già i frutti dei primi due trimestri con momenti carichi di scoraggiamenti e tensioni da più parti. Le dure e scomode scelte fatte finora non hanno permesso di crescere ad un alto livello tecnico, ma hanno permesso di far crescere in modo bilanciato l’intero numerosissimo comparto under12 attuale (e futuro) e appena si è presentata l’occasione di concentrare le forze su una sola squadra i risultati sono stati eccellenti. La convocazione per il torneo ha comportato scelte difficili da accettare, ma che indubbiamente faranno crescere caratterialmente anche gli esclusi. Vi erano già stati dei segnali un mesetto prima a Pavia con avversari di tutto rispetto, ma questa volta con una compagine di squadre Nazionali mai viste, i ragazzi increduli hanno preso coscienza delle loro possibilità e limiti, prendendosi le loro belle soddisfazioni e cominciano a prenderci gusto. Hanno vinto e perso, fatto errori e belle cose, gioito e si sono arrabbiati un po’, ma soprattutto hanno dato il loro massimo impegno sul campo, gustandosi il momento, consapevoli della loro crescita. Siamo ancora all’inizio del terzo trimestre, probabilmente continueremo a divertirci” Merita spazio la lunga riflessione di Gianluca Longo, Team Manager di questa squadra, che ha saputo, con abilità condurre questa stagione non facilissima e che ha messo identica perizia nel supportare tutto il minirugby con idee e proposte davvero interessanti.

Senza entrare nel merito dei risultati, delle rispettive gare, i nostri spini hanno dato dimostrazione di essere all’altezza della situazione, di essere presenti perché meritevoli, e di non essere lì solo per pura fortuna. Ha mostrato concentrazione e tanto buon rugby a testa alta, semplicemente, divertendosi come sanno fare. I nostri U12 conquistano il 5° posto, in una giornata splendida per loro, per gli allenatori, per dirigenti e per i genitori al seguito. Un quinto posto che poteva essere un podio. Un quinto posto che sancisce il valore di questi ragazzi, forse spesso sottovalutati. Un quinto posto che sa di rivalsa, paura e coraggio. Coronamento di un anno di fatica, errori  ed impegno, a dimostrazione che solo il duro lavoro e la costanza danno ottimi risultati. Ma non si abbassa la guardia. La stagione è ancora lunga, anzi è appena iniziata.

Questo sito utilizza la tecnologia 'cookies' per favorire la consultazione dei contenuti e l'erogazione dei servizi proposti dal sito.
Per prestare il consenso all'uso dei cookies su questo sito cliccare il bottone "OK".
Ti invitiamo a leggere la nostra policy.
OK