Porcospini News Under 14

« Torna indietro

U14 Infermeria piena

26 marzo 2017

UNDER 14 CAMPIONATO 2016-2017

GIRONE B REGIONALE

26 MARZO 2017  

Infermeria piena 

RUGBY BASSA BRESCIANA - METANOPOLI   

Formazione:(1)Luilli (2) Nava (3) Malacart (Capponi), (4)Beretta, (5) Tavazzi , (8) Denisenko, (9)Pappa (Zermani), (10) Amoussou, (11) Cecchinato, (12) Ricciardi, (13) Dalbuono (14) Troiani (15) Castrogiovanni 

Man of The match: Diego Malacart : nonostante l’infortunio alla gamba che lo sta tenendo lontano dagli allenamenti e dal campo da rugby, non rinuncia a stare accanto alla squadra e in una giornata dove ognuno è fondamentale anche per raggiungere l’obbligatorietà si mette a disposizione del gruppo giocando per 25 minuti senza mai mollare. 

Arriva la primavera, ma per gli Spini non sembra essere un bellissimo periodo. I tanti infortuni, sfortunatamente tutti in questo periodo, hanno destabilizzato l’equilibrio che eravamo riusciti a trovare sia durante gli allenamenti sia nelle partite. Purtroppo arrivare al campo e trovarci in poche persone non aiuta alla crescita sia dal punto di vista tecnico sia per le dinamiche di gruppo e la partita giocata a Leno contro la Bassa Bresciana e’ lo specchio di quello che succede in settimana. L’ora legale non ha aiutato i ragazzi che entrano in campo all’apparenza decisi e volenterosi, ma praticamente addormentati. Per tutta l’intera durata della partita la squadra non riesce a trovare la motivazione per condurre un buon gioco e contrastare un avversario che sicuramente aveva più voglia di noi di combattere e lottare per un obiettivo. Ancora una volta la mancanza di uomini importanti ha causato un atteggiamento di resa e non reazione da parte di alcuni componenti della rosa che non si sono sentiti di mettersi in gioco per supplire alle assenze dei propri compagni. "Ragazzi, avete perso una bella occasione per divertirvi e praticare lo sport che avete scelto di fare...non avete avuto l’umiltà e la volontà di mettervi in gioco con sacrificio e rispetto dell’impegno che da inizio anno avete deciso di portare avanti ". Così conclude Samaden dopo aver trovato un po' di lucidità e tranquillità perduta durante l’intera gara, lasciando ai ragazzi la riflessione e con la consapevolezza di dover dare ancora di più per questo fantastico gruppo.

Questo sito utilizza la tecnologia 'cookies' per favorire la consultazione dei contenuti e l'erogazione dei servizi proposti dal sito.
Per prestare il consenso all'uso dei cookies su questo sito cliccare il bottone "OK".
Ti invitiamo a leggere la nostra policy.
OK